Pesca sportiva


Angoli di paradiso… emozioni a pelo d’acqua

Passeggiare lungo le sponde dell’Aniene o di un torrente fino a trovare il punto migliore, accomodarsi sulle rive di un laghetto, scegliere l’esca con cura, scrutare la superficie dell’acqua mentre si aspetta che abbocchi una trota … quale modo migliore, per chi ama la pesca, di passare le vacanze o semplici weekend?
In Val d’Aniene troverete moltissime opportunità per godervi la pace e il silenzio della natura lasciandovi alle spalle lo stress della città.
La regina incontrastata delle nostre acque è la trota Fario, ma non mancano vaironi, lamprede di ruscello e superbi barbi con cui ingaggiare sfide emozionanti.
La grande varietà di ambienti consente di cimentarsi in tutte le tecniche di pesca: il Lago del Pertuso, tra Trevi nel Lazio e Filettino, e il Laghetto del Simbrivio sono perfetti per la pesca a fondo; nei dintorni invece il fiume scorre molto veloce e presenta buche, mulinelli e lame d’acqua, è l’ideale per la pesca a mosca.
Molto amato dai pescatori di tutte le età è il tratto di fiume che scorre nel centro di Subiaco, utilizzato anche come campo di gara; più a valle l’Aniene si allarga fino a 15/20 metri, rallenta la sua corsa e forma buche molto profonde, qui si possono praticare lo spinning, la pesca al tocco o la passata.
Il tratto da Saracinesco a San Cosimato è una riserva No-Kill gestita dalla Fipsas con permesso giornaliero. Per chi vuole invece avere tutte le comodità a portata di mano ci sono i laghetti sportivi.

Organizza la tua vacanza in Val d'Aniene


Val d'Aniene MAG

Val d'Aniene MAG

La newsletter con le offerte, gli itinerari, i racconti della Val d'Aniene e tanto altro per te....




STORIES & SOCIAL

#VISITVALDANIENE #INSTAVALDANIENE


RESTIAMO CONNESSI